Se non stai utilizzando l'assistente Wi-Fi di Android, dovresti. Si connette automaticamente a reti Wi-Fi aperte note e le protegge con una VPN di Google. In questo modo risparmi i dati e allo stesso tempo impedisci agli aggressori di accedere ai tuoi dati.



Wi-FI Assistant è stato originariamente rilasciato con Progetto Fi , ma ora è disponibile per tutti i dispositivi Nexus con 5.1 e versioni successive (in questi paesi ). Se il tuo dispositivo ce l'ha, non c'è motivo per non accenderlo ora.

Che cos'è l'assistente Wi-Fi?

Wi-Fi Assistant ha lo scopo di fare due cose: salvare i tuoi dati e tenerti al sicuro. Ti connette automaticamente alle reti Wi-Fi aperte che conosce, che utilizzano meno dati sul tuo telefono. Sembra semplice, vero?

Tuttavia, le reti pubbliche sono intrinsecamente insicure. È facile per i malfattori usare cose come gli sniffer di pacchetti per estrarre i tuoi dati dal cielo mentre stanno trasmettendo: devono solo essere connessi alla tua stessa rete. Tutto ciò che invii può essere rilevato, come password o altre informazioni private. Quindi quella rete al bar non è molto sicura a cui connettersi, a meno che tu non abbia una VPN.

messaggio di testo di avviso di consegna falso

IMPARENTATO: Che cos'è una VPN e perché dovrei averne bisogno?

Quindi, ogni volta che Wi-Fi Assistant si connette a una rete aperta, anche si connette a una VPN (Virtual Private Network) gestito da Google, instradando tutto il tuo traffico attraverso un tunnel digitale privato. Poiché la VPN è crittografata, i tuoi dati sono protetti da potenziali attacchi. In questo modo, puoi trattare molte reti Wi-Fi aperte allo stesso modo in cui tratteresti la tua connessione mobile o la rete domestica: sentiti libero di accedere, ordinare cose o fare qualsiasi altra cosa tu voglia. I tuoi dati sono il più al sicuro possibile.

come pulire il laptop internamente
Annuncio pubblicitario

Purtroppo, non funziona su tutte le reti pubbliche: si connetterà automaticamente solo a quelle di cui si fida. Vedrai l'icona di una chiave visualizzata accanto all'icona Wi-Fi se Wi-FI Assistant ti ha protetto.

Se non vedi quella chiave, è probabilmente perché ti sei connesso manualmente a quella rete, nel qual caso Wi-Fi Assistant non ti proteggerà. Puoi provare a disconnetterti da esso per vedere se Wi-Fi Assistant si connette automaticamente e lo protegge. In caso contrario, puoi riconnetterti manualmente, sappi solo che la VPN non è in esecuzione.

Come configurare l'assistente Wi-Fi di Google

Come ho detto prima, Wi-Fi Assistant è disponibile solo su dispositivi Nexus con Android 5.1 o versioni successive. È anche una regione bloccata per Stati Uniti, Canada, Danimarca, Isole Faroe, Finlandia, Islanda, Messico, Norvegia, Svezia e Regno Unito. Se entrambi i requisiti sono soddisfatti, continua a leggere.

ho dimenticato la mia password di google

Una volta che l'assistente Wi-Fi è disponibile sul tuo dispositivo, Maggio avvisarti una volta connesso a una rete pubblica. Ma non devi aspettarlo: puoi abilitarlo tu stesso in anticipo.

Per prima cosa, salta nel menu Impostazioni. Abbassa l'area notifiche un paio di volte, quindi tocca l'icona a forma di ingranaggio.

Da lì, scorri verso il basso fino alla voce di Google. Toccalo.

Annuncio pubblicitario

Vicino alla fine dell'elenco c'è una voce intitolata Networking. Questo è quello che stai cercando.

intestazioni diverse su ogni pagina

Il menu Networking è breve e dolce: c'è un interruttore per Wi-Fi Assistant, insieme a un'impostazione avanzata. Vai avanti e attiva prima l'Assistente Wi-Fi: esamineremo il menu Avanzate tra un momento.

Una volta attivato l'assistente Wi-Fi, dovrebbe apparire una sorta di avviso, che in pratica ti dice cosa fa il servizio. Leggilo se vuoi, quindi tocca OK.

Questo è quanto; Wi-Fi Assistant farà il suo dovere d'ora in poi. Ogni volta che sei connesso a una rete che Google Wi-Fi Assistant vuole proteggere, verrà visualizzata una notifica.

Nel caso in cui ti incuriosisce la sezione avanzata, c'è solo una cosa in questo menu: l'opzione per consentire a Wi-Fi Assistant di gestire le reti salvate, così in futuro si connetterà automaticamente alle reti che hai già utilizzato. Non riesco a pensare a nessun motivo per disattivare questa funzione, quindi lasciamo perdere. Voglio dire, puoi disabilitarlo se vuoi. È il tuo telefono, dopotutto.

visione notturna dropcam attraverso la finestra

E questo è più o meno quello.

LEGGI SUCCESSIVO