La clonazione di un disco rigido è utile, ma cosa succede se devi fare più copie o vuoi solo fare un backup completo di un disco rigido? Le immagini di Drive ti consentono di mettere tutto, e noi intendiamo tutto, dal tuo disco rigido in un unico grande file.

Con un Ubuntu Live CD, questo è un processo semplice: lo strumento versatile dd può farlo per noi immediatamente.



Noi abbiamo usato dd a clonare un disco rigido prima di. La creazione di un'immagine del disco è molto simile, tranne per il fatto che invece di copiare i dati da un disco rigido a un altro, copiamo da un disco rigido a un file. Le immagini dell'unità sono più flessibili, poiché puoi fare ciò che vuoi con i dati una volta che li hai estratti dall'unità di origine.

L'immagine dell'unità sarà un file di grandi dimensioni, a seconda delle dimensioni dell'unità di origine: dd ne copierà ogni parte, anche se c'è solo un piccolo file memorizzato sull'intero disco rigido. Quindi, per iniziare, assicurati di avere un dispositivo collegato al computer che sia abbastanza grande da contenere l'immagine dell'unità.

Alcune idee sui luoghi in cui archiviare l'immagine dell'unità e su come collegarsi ad esse in un CD Live di Ubuntu possono essere trovate su questo precedente articolo su Live CD . In questo articolo, creeremo un'immagine di un'unità da 1 GB e la memorizzeremo su un altro disco rigido nello stesso PC.

Annuncio pubblicitario

Nota: prestare sempre attenzione quando si utilizza dd , poiché è molto facile cancellare completamente un'unità, come mostreremo più avanti in questo articolo.

Windows 10 rimuovi la freccia di collegamento

Creazione di un'immagine dell'unità

Avvia nell'ambiente Ubuntu Live CD.

Poiché memorizzeremo l'immagine dell'unità su un disco rigido locale, dobbiamo prima montarla. Fare clic su Luoghi e quindi sulla posizione in cui si desidera archiviare l'immagine, nel nostro caso un'unità interna da 136 GB.

Aprire una finestra del terminale (Applicazioni > Accessori > Terminale) e accedere all'unità appena montata. Tutte le unità montate dovrebbero essere in /media, quindi useremo il comando

cd / media

e quindi digita le prime lettere della nostra unità difficile da digitare, premi tab per completare automaticamente il nome e passa a quella directory.

Se desideri posizionare l'immagine dell'unità in una cartella specifica, selezionala ora. Inseriamo semplicemente la nostra immagine dell'unità nella radice dell'unità montata.

Il passaggio successivo consiste nel determinare l'identificatore per l'unità di cui si desidera creare un'immagine. Nella finestra del terminale, digita il comando

sudo fdisk -l

Annuncio pubblicitario

La nostra unità da 1 GB è /dev/sda, quindi ne prendiamo nota.

Ora useremo dd per fare l'immagine. L'invocazione è

sudo dd if=/dev/sda of=./OldHD.img

Ciò significa che vogliamo copiare dal file di input (if) /dev/sda (la nostra unità di origine) al file di output (di) OldHD.img, che si trova nella directory di lavoro corrente (è la parte . corda).

Ci vuole un po' di tempo, ma la nostra immagine è stata creata... Proviamo per assicurarci che funzioni.

Test dell'immagine dell'unità: pulizia dell'unità

Un'altra cosa interessante che dd può fare è cancellare completamente i dati su un'unità (un processo che abbiamo coperto prima ). Il comando per questo è

sudo dd if=/dev/urandom of=/dev/sda

Questo prende alcuni dati casuali come input e li invia al nostro disco, /dev/sda.

monta l'immagine iso di windows 10

Annuncio pubblicitario

Se esaminiamo l'unità ora usando sudo fdisk –l , possiamo vedere che l'unità è stata effettivamente cancellata.

Test dell'immagine dell'unità: ripristino dell'immagine dell'unità

Possiamo ripristinare la nostra immagine dell'unità con una chiamata a dd è molto simile a come abbiamo creato l'immagine. L'unica differenza è che l'immagine sarà il file di input e l'unità ora il nostro file di output.

L'esatta invocazione è

sudo dd if=./OldHD.img of=/dev/sda

Ci vuole un po', ma quando è finito, possiamo confermare con sudo fdisk –l che la nostra guida è tornata come prima!

Conclusione

Ci sono molti motivi per creare un'immagine del disco, il backup è il più ovvio. Fortunatamente, con dd la creazione di un'immagine dell'unità richiede solo una riga in una finestra di terminale, se hai un CD Live di Ubuntu a portata di mano!

LEGGI SUCCESSIVO